Privacy

Da qui puoi scaricare l’informativa sul trattamento dei dati personali oppure puoi consultarla velocemente dal sito.


INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI-rev.2 del-4-2020


INFORMATIVA PRIVACY ai sensi dell’art. 13 del Regolamento Europeo sulla privacy 2016/679

In base al D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 e ss.mm. recante disposizioni per la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali e come disciplinato dal Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali 2016/679 (di seguito, “GDPR”), la Fondazione di partecipazione “FARE FAMIGLIA – Onlus” con sede in Assago (MI) Via dei Caduti, 10 in qualità di “Titolare del trattamento”, è tenuta a fornirVi in quanto interessati le informazioni riguardanti l’utilizzo dei Vostri dati personali.

FONTE DEI DATI PERSONALI

I dati personali in possesso della Struttura Operativa Territoriale[1] (d’ora innanzi “Struttura”), gestita dall’ente “FARE FAMIGLIA – Onlus”, con particolare riferimento ai dati anche appartenenti alle particolari categorie di dati (ovverosia “dati definiti sensibili”), che rivelino l’origine razziale o etnica, le convinzioni religiose o filosofiche, le opinioni politiche, l’adesione a partiti o sindacati, nonché i dati genetici, biometrici e dati personali relativi alla salute o alla vita sessuale o all’orientamento sessuale, sono raccolti direttamente tramite gli utenti. Tutti questi dati vengono trattati nel rispetto della citata normativa e degli obblighi di riservatezza cui si è sempre ispirata l’attività della Struttura.

FINALITÀ DEL TRATTAMENTO

I dati anche sensibili da Lei forniti sono trattati nell’ambito della normale attività della Struttura e per le seguenti finalità:

– erogazione delle prestazioni richieste per le finalità di cura, diagnosi, riabilitazione e prevenzione;

– rispetto degli obblighi previsti da leggi, regolamenti o dalla normativa comunitaria;

I dati di contatto da Lei forniti (e-mail, numero di cellulare) sono trattati inoltre per le seguenti finalità:

– confermare e/o modificare e/o cancellare appuntamenti per l’erogazione del servizio richiesto, nonché essere ricontattato per il ritiro degli esami e/o referti;

poterla ricontattare qualora abbia compilato non in forma anonima il modulo di soddisfazione del servizio erogato dalla Struttura, al fine di poter capire le problematiche da Lei riscontrate e migliorare il servizio offerto.

I dati non saranno divulgati.

MODALITÀ DI TRATTAMENTO DEI DATI

Ai sensi dell’art. 5 del Regolamento Europeo sulla privacy 2016/679, i dati personali oggetto di trattamento saranno trattati in modo lecito e secondo correttezza in forma scritta e/o su supporto magnetico o elettronico e non saranno eccedenti rispetto alle finalità per cui sono raccolti. L’archiviazione della documentazione che raccoglie dati personali, anche definiti “sensibili”, è effettuata sia in modalità elettronica che in archivi cartacei. In ogni caso è assicurata la sicurezza, protezione e la riservatezza dei dati.

Quando l’archiviazione è effettuata in maniera elettronica i Dati Personali anche sensibili possono essere trasferiti verso Paesi dell’Unione Europea nell’ambito delle finalità sopra menzionate. Inoltre, in caso di utilizzo di piattaforme in cloud per l’archiviazione dei dati, gli stessi, nel rispetto di quanto previsto dagli artt. 44 e ss. del GDPR potrebbero essere trasferiti anche attraverso Paesi terzi rispetto all’Europa, in particolare per l’eventuale appoggio su server. In tal caso, verranno utilizzati solo servizi che rispettino i requisiti prescritti dalla presente normativa (quale ad esempio la certificazione secondo il Privacy Shield nell’accordo bilaterale UE e USA).

NATURA DEL CONFERIMENTO DEI DATI, BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO E CONSEGUENZE DEL MANCATO CONFERIMENTO

Il conferimento dei dati necessari per l’erogazione delle prestazioni richieste alla nostra Struttura, ovverosia quelli strettamente necessari per le finalità di cura, diagnosi, riabilitazione e prevenzione è effettuato ai sensi dell’art. 6 n. 1 lett. b) e dell’art. 9 n. 2 lett. h) e n. 3 GDPR, nonché per adempiere agli obblighi di legge che incombono sul Titolare ai sensi dell’art. 6 n. 1 lett. c), deve ritenersi obbligatorio. Il mancato conferimento dei dati potrà comportare, dunque, l’impossibilità per la nostra Struttura di dar seguito alle richieste ricevute per l’erogazione della prestazione sanitaria.

Il conferimento dei dati per le ulteriori finalità di conferma e/o modifica e/o cancellazione degli appuntamenti per la prestazione richiesta, nonché per essere ricontattato per il ritiro di esami e/o referti; nonché di poterla ricontattare per la rilevazione del grado di soddisfazione dell’utente qualora il questionario non sia stato compilato in forma anonima, sono facoltativi e vengono effettuati solo qualora abbia prestato il suo libero e specifico consenso ai sensi dell’art. 6 n. 1 lett. a) GDPR.  Il mancato conferimento dei dati rende impossibile per il Titolare contattarla per le suddette finalità.

AMBITO DI COMUNICAZIONE DEI DATI

I dati personali raccolti presso la nostra Struttura potranno essere comunicati a incaricati e Responsabili del trattamento all’uopo designati, solo se necessario per lo svolgimento dei compiti loro assegnati e nel perseguimento delle finalità sopra indicate. Il tutto ferma restando la garanzia degli interessati.

DATI DI CONTATTO DEL TITOLARE DEL TRATTAMENTO

Titolare del trattamento dei dati è la Fondazione di partecipazione “FARE FAMIGLIA – Onlus”, con sede legale in Via dei Caduti 10 ad Assago (Mi), in persona del Legale Rappresentante pro tempore, contattabile in forma scritta presso l’indirizzo della sede legale della Fondazione ovvero al seguente indirizzo e-mail: privacy@farefamiglia.org.

DATI DI CONTATTO DEL DPO (Data Protection Officer)

Il Data Protection Officer (“DPO”) nominato dal Titolare ai sensi degli artt. 37 e ss. GDPR è contattabile all’indirizzo e-mail: dpo@farefamiglia.org

TEMPI DI CONSERVAZIONE DEI DATI PERSONALI

I dati personali, necessari per l’erogazione del servizio, ovverosia quelli strettamente necessari per finalità di cura, diagnosi, riabilitazione e prevenzione verranno conservati per tutto il tempo in cui è prescritto come obbligatorio in base alla normativa nazionale e regionale relativa alla gestione dell’attività socio-sanitaria propria della Struttura.

I dati personali per le ulteriori finalità per la conferma, modifica, cancellazione degli appuntamenti e ritiro esami e referti verranno conservati per 5 anni dall’ultima interazione con il Titolare.

I dati personali di contatto per la rilevazione del grado di soddisfazione utente verranno conservati per 2 anni dalla compilazione del modulo.

DIRITTI DELL’INTERESSATO

Gli interessati possono, ai sensi degli artt. 15, 16 e 17 del Regolamento Europeo in materia di privacy far valere i propri diritti rivolgendosi alla Fondazione “FARE FAMIGLIA – Onlus”. In particolare, secondo quanto previsto dall’art. 15 e ss. del GDPR potrete ottenere dal titolare:

  • la conferma dell’esistenza o meno di propri dati personali e la loro messa a disposizione in forma intelligibile;
  • la conoscenza dell’origine dei dati;
  • la conoscenza delle finalità e le modalità del trattamento;
  • la conoscenza della logica applicata al trattamento;
  • la conoscenza degli estremi identificativi del titolare e dei soggetti cui i dati possono essere comunicati;
  • l’aggiornamento, la rettificazione e l’integrazione dei dati;
  • la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o in blocco dei dati trattati in violazione della legge, inoltre, potrete proporre reclamo all’Autorità di controllo, Garante Privacy.

L’interessato potrà infine opporsi, per motivi legittimi, al trattamento di dati che lo riguardano, anche se pertinenti allo scopo della raccolta.

L’interessato potrà in qualsiasi momento rivolgersi al Titolare del Trattamento per modificare e/o revocare il consenso prestato ad una o più finalità del trattamento.

Per l’esercizio dei predetti diritti è possibile rivolgersi al Titolare del Trattamento o al DPO ai dati di contatto sopra indicati anche a mezzo e-mail.

 

[1] Per Struttura Operativa Territoriale si intenda la specifica sede dove la persona ha avuto accesso: secondo il caso ASSAGO o BINASCO o BOLLATE o MAGENTA.